giovedì 18 giugno 2015

Quando siete felici fateci caso. Kurt Vonnegut


Quando siete felici fateci caso. Kurt Vonnegut.
minimum fax.
La mia copia e la mia borsina.



Gentile Sig, Vonnegut,

la ringrazio per questi suoi discorsi. 
Quando mi sono laureata non c'è stato nessun discorso ufficiale, soltanto mio padre ha accennato qualcosa di simile al rito di passaggio di cui lei parla e alla fine dell'infanzia...più illuminante fu mia cugina che parafrasando una nota pubblicità di scarpe per bambini disse "la felicità è un viaggio che inizia da piccoli e finisce con la laurea".
Leggendo le sue parole rivolte agli studenti ho capito qualcosa del mio carattere e sul tono che vorrei avere e mai avrò forse: sono decisamente nata in un giorno del periodo dell'anno che lei ha chiamato "Chiusura" e aspiro a quel suo pacato mondo vero in cui le cose vanno come vanno. La suddivisione dell'anno nelle sue sei stagioni è davvero una scoperta e ha ragione, quattro sono poche, generalizzano, seguono l'asse terrestre, ma non quello umano. Ogni suo discorso mi ha fatto venir voglia di essere uno studente che lo ascoltava, e allora ho deciso di diventarlo, col suo libro sono tornata indietro di più di dieci anni e non solo con la mente, ma coi fatti, io ora mi accorgo di quando sono felice.
Bene, di nuovo grazie, è stato molto bello leggerla ancora, come promesso sto di nuovo parlando di lei qui sul blog e già che ci sono le rinnovo i miei ringraziamenti per "Mattatoio n.5" perché Dresda la sento vicina, ci abito qualche mese all'anno e vorrei portarci i suoi lettori italiani, perché quando vedo (ancora oggi) le voragini tra un palazzo e l'altro e le finestre annerite sbarrate con assi di legno, e le costruzioni modermissime e le fondamenta del ghetto ancora scoperte, e l'Altstadt ricostruita, penso a lei e al suo modo di descrivere il bombardamento e la guerra, un racconto assurdo per descrivere l'assurdità.
Ora la lascio in pace. 
Mach's gut.

Laura



(Questo libro non è è una raccolta di racconti, sono i discorsi che Vonnegut ha tenuto nelle università quando veniva chiamato a rivolgersi agli studenti, alcuni temi si ripetono, gli aneddoti no, la scrittura è la stessa della narrativa e il cuore non muta per ciò il suo raccontare rimane opera letteraria meravigliosa e per questo il post è inserito nella sezione "Racconti". Nota: si raccomanda la lettura del libro).

Titolo: Quando siete felici fateci caso.
Autore: Kurt Vonnegut.
Editore: minimum fax 
Traduzione: Martina Testa.
Curatore: Dan Wakefield.
Anno: 2015
Prezzo: 13.00 euro

Nessun commento:

Posta un commento