Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Ho invaso Ivrea per la quinta volta

Sono stata alla Grande invasione  per la quinta volta. La Grande invasione e io ci conosciamo bene.  Ogni anno poi riporto qui gli incontri che ho visto. Questa volta invece, parlerò di me. Soltanto. Ho dovuto saltare il venerdì, che ha visto dunque le @TwoReaders trasformarsi in OneReader (super Letizia!), ma poi sono arrivata. Un treno preso all'alba di sabato da Milano, un viaggio tra Lombardia e Piemonte, tra me e me, tra il mio lavoro e la mia passione, sono scesa e c'era Mauro, una delle persone che lavora al festival e che ogni anno mi è venuto a prendere alla stazione, questa volta era con Gud, il fumettista preferito di mio figlio. Gud e io ci siamo incontrati diverse volte, quindi carramba anche tu qui, ma come stai, ma come non stai e via di corsa al container.  Il container alla Grande invasione è il quartier generale dell'organizzazione ed è in Piazza Ottinetti, uno spazio grande e quest'anno pieno di sole. Lì, da cinque edizioni a questa parte, trovo tre…

Ultimi post

Se non puoi telefonare, leggi!

La corsara. Sandra Petrignani #BlogNotesMaggio

Tornare in sé con Sara Gamberini e la domenica di tè #83

La libertà e Antigone. Quella di Sofocle. #BlogNotesMaggio

Quando maggio inizia il 23 aprile: #BlogNotesMaggio

Il lettore ideale di Racconti edizioni potresti essere tu

Il canto del crepuscolo per la domenica di tè #82

@TwoReaders in Camere separate di Pier Vittorio Tondelli

I perché. Le risposte alle lettere dei bambini sul Corriere dei Piccoli. Dino Buzzati

Alle cinque con Nadia Terranova