Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Le Munizioni di Bompiani

Ognuno ha i suoi feticismi libreschi. A me, e a molti altri, affascinano le collane con una linea molto definita e che magari ho la possibilità di seguire fin all'inizio. In questi giorni la mia attenzione è stata catturata dalla nuova iniziativa di Bompiani, Munizioni, collana non definita dalla tipologia del testo, bensì individuata dal contenuto e dagli obiettivi dei libri che la compongono, il direttore è Roberto Saviano.  Alla base del progetto sembra ci sia la dotazione per il lettore di parole di approfondimento e riflessione, che possano poi trasformarsi, come munizioni, in una fortificazione? in una difesa? in proiettili da usare davvero? o magari in una coscienza che possa porsi a struttura di un pensiero libero, critico, informato. Sono stata una ragazzina che ha letto e studiato il possibile sulla storia d'Italia dal dopo guerra in poi, resto un'adulta che ama i reportage giornalistici sui fatti anche di cronaca o di economia, ho iniziato studiando il terroris…

Ultimi post

Shakespeare and Company compie cento anni

Il fuoco che non capisco

Lunedì classico

Thornhill. Pam Smy.

La straniera. Claudia Durastanti

La luna!

Di mare e libri per sempre

Libreria di Roma in festa

I tempi non sono mai così cattivi per @TwoReaders

Un compleanno Infinito