domenica 10 marzo 2013

La cena. Herman Koch. Neri Pozza.

Una storia ambientata in Olanda, ma potrebbe essere ovunque.
Una famiglia felice che si trasforma o che forse non ha mai accettato la reale percezione del proprio vivere.
Rapporti d'amore tra genitori e figli, tra fratelli, tra cugini, tra marito e moglie, cosa l'amore può fare.
Quanto può diventare spietata una persona che ama?
Quanto l'amore può sedare la violenza e quanto può usarla? Un uomo lucido, intelligente, grande osservatore, descrive l'amarezza della sorpresa quando ciò che sembrava perfetto invence non lo è.
Il bisogno di proteggere e di riconscere ciò che è proprio. A qualunque costo.
Un libro sottile e violento, delicato e pieno di amore.
Una donna e un uomo che colpiscono ai quali si stenta a credere. Un ragazzo incomprensibile.
Koch scrive in modo brillante e ritmato. Un libro intenso e descrittivo. Ogni frase diventa un'immagine.
Un pugno in faccia. Forte.

Mi è piaciuto moltissimo.

1 commento: