giovedì 9 gennaio 2014

Così inizia "Furore"...


"Sulle terre rosse e su una parte delle terre grigie dell' Oklahoma le ultime piogge furono leggere, e non lasciarono traccia sui terreni arati".
 
John Steinbeck, Furore.

1 commento:

  1. Lei sta intraprendendo, penso, una lunga strada in un mondo intenso e caotico della mia adolescenza: Steinbeck, Saroyan, Faulkner, e forse Dos Passos..non li ho letti ma divorati freneticamente e forse per questo mal assimilati.
    Mi piacerebbe ascoltare come Lei li sente e li ha letti.
    Grazie.
    Sergio Maria

    RispondiElimina