lunedì 27 ottobre 2014

Il commesso. Bernard Malamud.

Il commesso, Bernard Malamud
minimum fax
La mia copia.
Bello, bello, bello e sentimentale.
A New York alla fine degli anni cinquanta un uomo di nome Morris Bober assiste quasi inerte al tracollo del suo negozio di alimentari, i clienti se ne sono andati attratti dal suo nuovo concorrente, un tedesco che sembra rubargli avventori e futuro. Ogni mattina Morris apre alle sei e ogni sera chiude alle dieci, asfissiato dai conti, dalla petulanza della moglie lamentosa e preoccupata, dal senso di colpa per la vita magra che offre alla sua famiglia e dal vuoto del suo locale. Pochi affezionati, un incasso sempre più esiguo e il sostegno che deriva dal lavoro di segretaria di sua figlia Helen che lascia quasi tutto il suo stipendio ai genitori e dall'affitto di poche stanze a una coppia giovane. Morris Bober è un ebreo russo emigrato disertore che arranca nella vita e nel suo quartiere, mentre i suoi vicini sembrano tutti cavarsela meglio. Vive sopra al suo negozio, scende e risale ogni giorno e chiude lì la sua giornata. Quando Morris subisce una rapina e un'aggressione fisica che lo costringe a letto la fine sembra vicina, ma con la sua ripresa in salute entra in scena Frank Alpine, un ragazzo di origine italiana, che per vitto e alloggio si offre di occuparsi del negozio e con la sua presenza quasi magica gli affari tornano lentamente ad andare meglio. La diffidenza della moglie di Bober che vorrebbe quel goy fuori da casa loro, la bontà d'animo e l'onestà di Morris che arrivano fin quasi a fargli subire la vita e l'ambizione nascosta e mortificata di sua figlia Helen rappresentano e diventano il mondo in cui Frank Alpine vuole inserirsi, la realtà cui vuole appartenere e il motivo per cui vuole cambiare se stesso.
"Il commesso" è un romanzo ricco di stagioni, gli eventi si svolgono attraverso di esse prendendone luci e colori, c'è la primavera descritta coi tessuti dei vestiti di Helen, l'autunno che si affaccia sul parco del quartiere, la neve che rende tutto più difficile e il ciclo della vita che si ripete, che si rinnova e che quasi segue le evoluzioni dell'anima di Frank. Malamud è speciale nel rendere le persone, alla fine del libro si è convinti di conoscere Morris, di essere amiche di Helen e di dover fare qualcosa per quel Frank che tanto ci turba deludendo e gratificando gli animi dei lettori.
Il gruppo @TwoReaders ne ha fatta una lettura meravigliosa creando un romanzo nel romanzo attraverso citazioni, commenti e immagini, una delle avventure del gruppo più completa e sentita, Storify e Pinterest testimoniano la passione dei lettori e la maestria di Malamud nel condurli dentro la storia.
Un libro da consigliare e da leggere, vola via restando intenso, lascia i suoi personaggi sospesi nelle vite dei lettori e la voglia di scoprire di più dell'autore.

Titolo; Il commesso
Autore: Bernard Malamud
Traduzione: Giancarlo Buzzi
Editore: minimum fax
Prezzo: 13, 50 euro

2 commenti:

  1. Brava perché sei coinvolgente. E questo titolo me lo procuro subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere essere riuscita a farti venire la voglia di leggerlo, è un libro bellissimo.

      Elimina