lunedì 5 settembre 2016

Settembre, che ne sarà del blog?

Eccomi alla ripresa del blog in attesa che le foglie ingialliscano, che il cielo diventi più limpido, i colori più umidi e il tè più caldo.

Lasciate le letture estive, delle quali parlerò nel dettaglio da questa settimana e per tutto il mese, sono alle prese coi propositi per quest'anno, tra idee più o meno realizzabili e nuove tabelle di marcia.
Vorrei dedicare questa stagione a libri importanti che non ho ancora letto o di cui non ho ancora parlato: grandi classici dell'800, i fondamentali del '900, tutto secondo una sola mappa che è il mio gusto e la mia libera scelta, in una sorta di autarchia da illuminare. Racconterò lo stato d'animo suscitato da queste grandi opere, il mio entusiasmo o la mia delusione, eventuali nuove traduzioni o un confronto tra edizioni. 
Diversa sarà la comunicazione legata alle novità, delle quali scriverò post più illustrativi, che possano essere utili a orientarsi in libreria, davanti al tavolo delle ultime uscite. 
C'è inoltre un genere che vorrò esplorare ed è il western, una letteratura che ha segnato la mia infanzia, ma che non conosco direttamente e nella quale voglio iniziare a orientarmi. 
Non mancheranno le proposte per i più piccoli, perché è con difficoltà che le mamme non parlano dei propri figli e cercando di evitare racconti personali di scarso interesse per tutti, saranno i libri a parlare della crescita di un piccolo lettore.
Continuerà il lavoro di @TwoReaders, per il quale è già stato annunciato il titolo in prossima condivisione letteraria, i gruppi in libreria, i corsi di lettura e chissà che non si aggiunga qualche nuova iniziativa.
Si ritornerà alla pubblicazione delle interviste, molte delle quali sono qui nella pagina Storify che raccoglie i principali livetweet del mio account, e continuerò a mostrare alcuni dei libri che ricevo dalle case editrici.

Lasciando la nostalgia per l'estate e preparandomi ad accogliere la luce arancione dell'autunno vado in libreria.

Buon settembre a tutti!

2 commenti:

  1. Ci credi che ho sempre seguito il tuo account Instagram con amore e attenzione (è tra i miei preferiti in assoluto), ma non ho mai avuto modo di andare a leggere fisicamente il tuo blog? I tuoi post sono bellissimi. E io sono distratta e stupida. Da oggi in poi non me ne perderò uno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora benvenuta Margherita e grazie mille.

      Elimina