mercoledì 20 aprile 2016

Piego di libri #5: Nottetempo





Manco da un po' da questa rubrica, eppure ho ricevuto diverse proposte interessanti, cercherò di recuperare partendo da Nottetempo che il 6 aprile nella meravigliosa sede di Piazza Farnese ha ospitato librai e appassionati divulgatori di libri per una cena e la presentazione di alcune pubblicazioni della quali siamo stati omaggiati. Vediamole insieme:









Titolo: Pulcinella ovvero Divertimento per li ragazzi
Autore: Giorgio Agamben
Editore: Nottetempo
Anno: 2016
Prezzo: 27,00 euro

Un libro pieno di tavole, immagini di quadri meravigliosi del Tiepolo che raccontano la vita di Pulcinella e cercano di catturarne la natura. Filosofia, commedia, tragedia, arte e riflessione in un percorso culturale completo. Finora l'ho solo sfogliato, ma sarà un buon modo di uscire da ciò conosco e fare scoperte. 

Titolo: Chi di noi
Autore: Mario Benedetti
Editore: Nottetempo
Anno: 2016
Prezzo:  euro

Non dovrò certo dire quanto commovente o meglio quanto profonda sia la capacità di Mario Benedetti di toccare l'emotività dei lettori. Questo piccolo racconto di un triangolo amoroso e delle inquietudini dell'uomo che ufficialmente sta accanto alla donna contesa, è animato da un io narrante sofferente, battuto, che disistima se stesso forse e che ripercorre il suo passato alla volta della comprensione del suo presente. Da leggere, lo recensirò presto per altro.

Titolo: Autobiografia di una femminista distratta
Autore: Laura Lepetit
Editore: Nottetempo
Anno: 2016
Prezzo: 12,00 euro 

Di questo libro potrò parlare nel dettaglio nei prossimi giorni dato che da oggi è nella mia borsa per essere letto nelle pause di lavoro. Laura Lepetit, femminista, libraia, editrice, in questo racconta la sua vita e ho l'impressione che sia una di quelle ispiranti. A presto con dettagli e recensione.

Titolo: Rondini per formiche
Autore: Giorgio Ghiotti
Editore: Nottetempo
Anno: 2016
Prezzo: 27,00 euro

Un autore giovanissimo, è nato nel 1994, che non vedo l'ora di conoscere. Ambientata a Roma la storia di Nicole e Tommaso pare evocherà la sacralità della giovinezza di ognuno di noi. O almeno di chi è stato abbastanza fortunato da aver avuto una felice gioventù. Anche di questo parlerò diffusamente non appena lo avrò letto.

1 commento:

  1. Attendo con ansia la recensione di Autobiografia di una femminista. Ho ascoltato Laura Lepetit in una puntata di Fahrenheit qualche giorno dopo la pubblicazione del libro. E me ne sono subito innamorata.
    Chissà se confermerai quest’amore, istigandomi all’acquisto…

    RispondiElimina