mercoledì 19 agosto 2015

L'inizio di tutte le cose. Ilaria Bernardini.

L'inizio di tutte le cose.
Ilaria Bernardini,
Indiana Editore
La mia copia,
"L'inizio di tutte le cose " è una raccolta di racconti di Ilaria Bernardini pubblicata da Indiana editore. Gravidanza e maternità sono i soggetti e gli oggetti della narrazione e lo sono nei sentimenti di chi le vive, delle donne, della loro voglia, paura, inadeguatezza, improvvisazione nel diventare mamma. Ci sono persone felici, spaesate, innamorate o sole, ci sono le verità dell'animo umano perché chi sta per avere un figlio non diventa per questo meno umana, non diventa perfetta, è solo una mamma.
E le mamme sono gli esseri più fragili e potenti della Terra, generano e a volte distruggono i loro figli, o più spesso distruggono loro stesse, per quel tempo in cui si trova l'equilibrio tra le due vite di cui sono responsabili: la propria e ancor di più quella del proprio figlio. Ilaria Bernardini racconta la dolcezza e la violenza della gravidanza, a volte spinge all'estremo gli stati d'animo, ma chiarisce come la stanchezza del cambiamento, la difficoltà del corpo non più governabile, delle notti in piedi con un bimbo urlante in braccio, gli occhi che vorrebbero chiudersi, le gambe che vorrebbero piegarsi, si sommano le une alle altre fino a diventare incubi. Non sono cattive mamme quelle esasperate dal suono della voce dei figli che piangono per ore, sono persone esauste, ma che tipicamente quando arrivano a pensare di non farcela più sanno perfettamente che troveranno nuove risorse per andare avanti, che non si fermeranno e baciano i loro figli. Perché è l'amore che fa una madre, la capacità di scegliere la parte di sé che diventata un figlio e il pensiero lucido di dover salvaguardare sé stesse, perché la mamma è la vita del figlio. I tratti crudi con cui si racconta l'intimità dell'essere donna e madre sono realistici, anche se a volte eccessivi. Chi è madre leggerà questo libro e in un racconto o nell'altro troverà qualcosa di sé e della sua esperienza avendo sempre chiaro, perché lo sa già, che ciò che resta è la forza che invade una donna che diventa mamma, perché è da lì che inizia tutto. 

Il mio racconto preferito è "Elia":

"Dov'ero finita? Dove sono finita?"


Titolo: L'inizio di tutte le cose.
Autore: Ilaria Bernardini
Editore: Indiana
Anno: 2015
Prezzo: 14.50 euro

Nessun commento:

Posta un commento