mercoledì 3 dicembre 2014

Il rosso dolore per Sylvia Plath





Libro:
Diari, Sylvia Plath. Adelphi.
La raccolta dei pensieri e delle giornate di una poetessa assoluta nel talento, nei sentimenti e nella sofferenza, fino alla fine.

Rossetto:
Viva Glam I, Mac Cosmetics,
Rosso medio, intenso, completamente opaco sulle labbra, sottotono marrone freddo, un tono retrò, vagamente assassino.


(Si apre così una pagina dedicata alla femminilità della lettura, già su twitter e istagram mi è capitato di pubblicare un libro accostato a un rossetto e di raccontare che a volte quando leggo, a casa in pigiama, mi coloro le labbra. Così nasce il nome di questa nuova sezione, un incrocio tra libri e rossetti scelti per tono, consistenza e finitura. Contenuto e forma, superficie e profondità uniti nell'edonismo di dedicarsi a sé stessi e descritti da un'immagine e poche indicazioni. Un nuovo appuntamento settimanale.)






1 commento:

  1. Che rubrica carina! Sylvia Plath si è conficcata nel mio cuore parecchio tempo fa. Con una poesia, "Io sono orizzontale". Poi ho iniziato a leggerla... è un vortice.
    Ma anche il Viva Glam ci piace!

    RispondiElimina