sabato 20 dicembre 2014

Leggere a Natale



Le vacanze di Natale stanno per iniziare, le passerò con più libri e più tè del solito, spero sia molto freddo e se poi magari nevica meglio ancora. Ci saranno molte lucine, molto divano, amici parenti e questi quattro libri.

La meccanica dei ruoli, Alice Malerba. Cartacanta editore
Dalla collana I Cantastorie un'autrice giovane che con la raccolta di racconti  "Mea Culpa" è stata finalista al premio Carver nel 2013, "La meccanica dei ruoli" è il suo primo romanzo e io inizierò a conoscerla da qui, dalla storia di un fratello e una sorella talmente uniti dalla vita che fare scelte personali sembra un tradimento. Questo libro è frutto dei miei pomeriggi a Più libri e della voglia di conoscere nuovi editori e nuovi autori e se tutto va bene sarò felice di andare avanti.

La petite, Michèle Halberstadt. L'orma editore
L'autrice francese racconta l'inizio della consapevolezza che porta alla fine del'infanzia con la voce di una bambina di dodici anni, un romanzo breve di un'autrice esperta. Mi fido delle scelte dell'editore, e leggendo la sinossi mi viene in mente "L'eleganza del riccio" e sono curiosa. Anche questo libro è una scelta fatta in fiera a Roma.

L'amore molesto, Elena Ferrante. edizioni e/o
La mia conoscenza della Ferrante continua e passa per ognuno dei suoi libri, sto finendo di leggere "I giorni dell'abbandono" e a Natale toccherà a "L'amore molesto" del quale ho già letto l'incipit e la cosa certa è che devo andare avanti.

Funny girl, Nick Hornby. Guanda
La nuova lettura del gruppo di @TwoReaders, gli anni '60, Londra e un  gruppo di appassionati lettori con cui da più di un anno leggiamo insieme, citiamo, commentiamo, postiamo foto.

2 commenti:

  1. Mhm.. lèggere o leggère a Natale? Cibo per la mente e per il cuore o glucidi proteine e lipidi?

    RispondiElimina