mercoledì 7 ottobre 2015

Sulla collina. Linda Sarah e Benji Davies


Sulla collina. Linda Sarah e Benji Davies
EDT editore. La mia copia

La scelta dei libri per bambini non è mai facile, intanto l'offerta è, se è possibile, ancora più ampia e diversificata di quella indirizzata agli adulti e inoltre dato che l'acquisto raramente è per sé, molto più spesso il destinatario è proprio un bambino le variabili da considerare sono moltissime. 
Il divertimento, la didattica, la creatività, le immagini, il fraseggio, il font, il contenuto, la dimensione, i personaggi, la storia, la struttura, la capacità stessa del libro di resistere a urti, mani sporche e riluttanza. 
Non conosco bene la collana che EDT dedica ai ragazzi, ma questo libro mi ha colpita subito, così l'ho comprato e portato a casa al vaglio dell'unico vero buon recensore di un libro per l'infanzia: un bambino. 
"Sulla collina" è un albo illustrato, la copertina è bella rigida, come piace a noi lettori da letto e formato orizzontale, così il bimbo, anche sdraiato, arriva a toccare tutte le immagini senza bisogno di alzarsi a sedere sul letto, e, cari editori, questo è un aspetto fondamentale per le letture prima della nanna. La storia è bellissima e universale, parla di amicizia: ci sono due bimbi Leo e Uto e sono super amici, giocano sempre insieme sulla collina, un giorno un terzo bimbo, Samu, chiede di potersi unire e qui i due amichetti hanno reazioni diverse, Leo è accogliente, Uto diffidente o forse soltanto geloso. Leo e Samu iniziano una nuova amicizia fatta di giochi sulla collina, merende e limonata, ma Uto si allontana, si esclude da solo dal nuovo gruppetto e rimane chiuso in casa. Si è rotto il suo equilibrio, ci sono stati dei cambiamenti inaspettati ai quali i bimbi spesso non sanno reagire, indecisi tra il lasciarsi andare e il rintanarsi in ciò che conoscono, ma pian piano anche Uto si accorgerà del valore di un nuovo amico. 
Le illustrazioni sono bellissime, abbastanza dettagliate da soddisfare la curiosità di un bimbo di cinque anni, ma non tanto da confonderlo, tutto ciò che è nominato nel testo è riprodotto nelle immagini e questo è molto importante per un piccolo lettore curioso.
Spesso si cercano libri che consentano ai genitori introdurre gli argomenti verso i quali i bambini sono più sensibili, e, in caso di maschietto geloso delle proprie amicizie, questa storia aiuta a far capire che offendersi e rimanere soli non è certo una buona scelta davanti all'arrivo di un nuovo bimbo buono, intelligente e simpatico.
Da quando ho portato a casa "Sulla collina" ogni sera Leo, Uto e Samu sono dei compagni fidati e se la prima volta che l'ho letto con mio figlio è stato lui a spiegarmi come si è sentito Uto con l'arrivo del nuovo amico "mamma si è offeso", ieri sera mi ha detto "è bello avere nuovi amici. (pausa) Vero mamma?" Non che un libro possa fare miracoli, ma di sicuro aiuta i bambini a capire.

Titolo: Sulla collina
Autore: Linda Sarah
Illustrazioni: Benji Davies
Editore: EDT
Collana: Giralangolo
Prezzo: 13,50 euro
Età consigliata: 3-6 anni

1 commento:

  1. avrei voluto leggerlo da bambino ma sopratutto qulacosa di simile per ogni anno di tutta la vita.
    Grazie davvero.

    RispondiElimina