giovedì 26 maggio 2016

Cosa pensano le ragazze: a scuola di ascolto


Cosa pensano le ragazze. Concita De Gregorio.
Einaudi. La mia copia.


Il 24 maggio è uscito Cosa pensano le ragazze di Concita De Gregorio, e proprio il 24 ho partecipato a un appuntamento intimo, riservato a poche donne che nel web parlano di libri: Maria Anna del seguitissimo account Twitter @Casalettori, Francesca del blog Gli amabili libri, Giuditta di Tempoxme, e Giovanna di Poetarum silva. Alla sede Einaudi di Roma, con l'autrice, un volto familiare in molte case, Sofia Sabatino, che segue il progetto dall'inizio e Michela Murgia, una voce meravigliosa per molti lettori. "Cosa pensano le ragazze" è un progetto di ascolto, di comprensione e ascolto, di voglia di capire, comprensione e ascolto. Interviste che, realizzate in due anni da Concita e dalla sua squadra che andando avanti si arricchiva, creano un'onda di consapevolezza. Orecchio, cuore e cervello ben aperti, e un passo indietro per non dare il proprio metro, ma comprendere quello degli altri. Delle altre ragazze. Nessun obiettivo didascalico, nessuna risposta, nessuna verità rivelata. Un incontro fiume, fatto di pacatezza e determinazione, della forza di Concita De Gregorio, dell'analisi di Michela Murgia e delle riflessioni di noi, tutte, ragazze. Un libro di racconti nati da storie reali, conosciute perché cercate. La scelta, lapalissiana ma inconsueta, di domandare per sapere, non per ottenere (e i latini usavano due verbi diversi proprio per il diverso obiettivo). Capire i diversi significati della medesima esperienza a varie età, latitudini, mentalità, cercare un filo rosso e una voce unica fatta delle sfumature delle voci di tutte. Aver percepito la voglia di comprendere gli altri mi ritrovo a chiedermi  cosa penso io, io ragazza, io che voglio imparare ad ascoltare anche me. I miei libri, la città in cui ho scelto di vivere e che ogni tanto mi viene voglia di lasciare, l'amicizia stretta come un nodo al dito, la voce del passato, la mia faccia, a cui tengo e che curo, l'anima di chi mi tocca l'anima. L'amore. Perché le donne poi si innamorano. O lo credono. Almeno finché poi non si innamorano sul serio.

Un libro di racconti veri per conoscerci, una voce, quella di Concita De Gregorio, che riporta le storie delle ragazze con cui ha parlato, la maternità, il sesso, il porno, l'infanzia, la realizzazione, la paura, racconti a caccia di pensieri e lontani dalle rivelazioni. 


Titolo: Cosa pensano le ragazze
Autore: Concita De Gregorio
Editore: Einaudi
Anno: 2016
Prezzo: 16,00€


Nessun commento:

Posta un commento