martedì 30 maggio 2017

Memoria di ragazza. Annie Ernaux

Memoria di ragazza. Annie Ernaux.
L'orma. La mia copia. 
Continua la collaborazione con GoodBook, che per questo mese si occupa di L'Orma editore, casa editrice cui sono molto legata e che da qualche anno ha portato in Italia una voce francese che sta diffondendosi sempre di più, ed è quella di Annie Ernaux.
Dopo Il posto, Gli anni e L'altra figlia, arriva in libreria, e in classifica, un nuovo libro dell'autrice francese che ci sta stregando, con la capacità di scrivere di sè stessa mettendo a nudo la sua verità e offrendosi allo sguardo dei lettori.
Così avviene anche in Memoria di ragazza, opera, ancora autobiografica, in cui l'autrice fa i conti con Annie Duchesne, la ragazza che era nel 1958, quando per la prima volta si allontana da casa per lavorare come educatrice in una colonia, e inizia a conoscere quel mondo che fino ad allora aveva soltanto vagheggiato.
Lo stile della Ernaux resta, è affilato e preciso come lo abbiamo conosciuto nei testi precedenti, ma questa volta il connotato della riflessione è del tutto esplicito, il pensiero si svolge durante la scrittura che non viene depurata dei passaggi di maturazione della consapevolezza del proprio essere, passato e presente. Memoria di ragazza è un'autobiografia scritta quasi come un diario, scompaiono le protezioni del romanzo, troviamo date precise, frasi riportate con fedeltà, momenti di intimità quasi domestica, il processo interno di determinazione dei comportamenti, la visione onesta anche di ciò che ognuno vorrebbe dimenticare di sé.
Annie Ernaux si racconta senza filtri, i primi incontri sessuali, i desideri, le paure, il rapporto, ancora una volta presente, con i propri genitori e l'avvio a quell'emancipazione da un nido in cui non si era mai identificata. Come ne Gli anni torna l'utilizzo delle immagini, vecchie fotografie e cartoline scritte e ricevute diventano un pavimento di pietra su cui puntare i piedi dei ricordi, partendo così dalla solidità del dato reale per raggiungere quella ragazza del passato.
Annie Ernaux lascia lungo la via il fardello della vergogna, non conosce più il senso di colpa, ricorda pensieri e sensazioni, sa benissimo chi è stata ed è con quella persona che deve confrontarsi, con la donna che viene alla luce in quell'anno remoto.
Un libro scritto per conoscersi a fondo, per illuminare ogni angolo, e per far questo si riprendono anche gli episodi più sgradevoli, i pensieri sopiti e le voci che hanno ferito.
Ed è così che Annie Duchesne torna a vivere e il lettore la conosce attraverso le parole senza veli della scrittrice che è diventata.


Titolo: Memoria di ragazza
Autore: Annie Ernaux 
Traduzione: Lorenzo Flabbi
Editore: L'Orma editore
Anno: 2017 
Prezzo: 18,00 euro

Nessun commento:

Posta un commento